U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

PERGOLETTESE - COMO 1 - 2

Torna Indietro

PERGOLETTESE – COMO    1 - 2
Marcatori: p.t. 39’ Iovine; s.t. 6’ Bellemo, 34’ Varas c.d.r.,
PERGOLETTESE (4-3-3): Ghidotti ; Candela , Ceccarelli , Ferrara, Villa; Ferrari (1’st Andreoli ), Varas , Duca(28’st Panatti); Bariti (22’st Kanis ), Scardina (1’st Longo), Morello.
A disp. Soncin, Bakayoko, Lucenti, Tosi, Faini, Palermo, Girelli.
All. Luciano De Paola
COMO (4-2-3-1): Facchin; Iovine, Crescenzi, Solini, Allievi; HMaidat (45’st Celeghin ), Bellemo; Cicconi (22’st Bovolon ), Ferrari (45’st Walker), Daniels(6’st Terrani);  Gabrielloni (22’st Gatto).
A disp. Bolchini, Toninelli, Soldi, Rosseti, Koffi, Dkidak
All. Giacomo Gattuso
ARBITRO: sig. Perenzoni Daniele di Rovereto
AMMONITI: Varas, Allievi, Villa, Candela, Panatti, Ceccarelli
NOTE: serata fredda, terreno in buone condizioni, angoli 4-3, rec.1+4

 

Un gran gol dell’ex Alessio Iovine, nei minuti finali del primo tempo, spiana la strada alla capolista Como e permette ai comaschi di allungare in testa alla classifica, grazie alla sconfitta casalinga del Renate, portando a 5 i punti di vantaggio sulla seconda. Il gol e’ arrivato nei minuti finali di un primo tempo che, nonostante una maggior iniziativa degli ospiti, stava scorrendo verso la pausa  senza grosse emozioni. L’unica azione degna di nota e’ stata per una mancata deviazione sotto porta di Gabrielloni e di Cicconi. Di contro la Pergolettese ha opposto un buon palleggio, una buona difesa, ma ha pagato la scarsa incisivita’ in attacco, e il non essere  mai riuscita a innescare  la velocita’ di Morello(ben controllato da Iovine). Con Morello fermato e’ stato Bariti a creare un qualche situazione favorevole,  piazzando un paio di buoni cross in area dove, pero’,  hanno sempre svettato le torri difensive comasche. Alla ripresa delle ostilita’ e’ il Como a sfiorare il raddoppio con Gabrielloni, lanciato verso la porta cremasca da un lungo lancio dalle retrovie, si e’ visto deviare la conclusione da Ghidotti in disperata uscita. Poi, l’errore grossolano di Ferrara che, sbagliando l’appoggio in uscita a Varas, ha servito involontariamente Bellemo il quale, senza ringraziare per l’omaggio ricevuto, ha pensato bene di gonfiare subito la rete cremasca. Due. A zero dopo 6 minuti di gioco nella ripresa e la gara pareva ormai gia’ chiusa. Lasciate da parte tutte le paure, la compagine gialloblu’ si e’ riversata con rabbia in avanti, obbligando i comaschi a chiudersi sempre di piu’ a difesa del doppio vantaggio. Una deviazione debole sottoporta di Duca parata da Facchin e una di Longo senza esito, sono stati da preludio per il rigore (concesso per una deviazione di braccio di Hmaidat, sull’unica conclusione di Morello verso la porta avversaria)realizzato da Varas. Orchestrati da Panatti (al rientro dopo l’infortunio)  e con Varas nel suo ruolo piu’ congeniale, i gialloblu’ hanno preso coraggio, portando attacchi con continuita’ verso l’area avversaria, ma l’arcigna difesa ospite non ha corso piu’ pericoli, portando a casa una vittoria importante per il prosieguo della stagione. Per la Pergolettese e’ bene’pensare gia’ da domani alla prossima difficile trasferta di Busto Arsizio (inizio alle 12:30).




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti